Gli spumanti
Pinot Brut Spumante


Pinot Brut Spumante Ornella Molon

Vitigni: Uve di Pinot Nero.

Zona di produzione ed esposizione: Bacino alluvionale del fiume Piave.

Vendemmia: Raccolta manuale a fine agosto con una resa di 70/80 q.li per ettaro.

Vinificazione: Pressatura soffice delle uve direttamente in pressa, decantazione a freddo del mosto per 48 ore, quindi avvio della fermentazione alcolica a temperatura controllata con inoculo di lieviti selezionati, parte in contenitori di acciaio inox e parte in barriques.

Spumantizzazione: Sosta per alcuni mesi sui lieviti, dove una percentuale variabile in funzione delle annate viene inoculata di batteri selezionati per lo svolgimento della fermentazione malolattica. Presa di spuma in autoclave (metodo charmat lungo) per oltre un anno, quindi imbottigliamento ed affinamento in vetro per ulteriori 12 mesi prima della commercializzazione. Interessante anche dopo alcuni anni di invecchiamento.

Caratteristiche organolettiche: È uno spumante deciso, equilibrato nelle sue componenti acide ed alcoliche, con bouquet di frutti maturi, mandorle tostate e albicocche. Immediati sono i sentori di lievito e pane. Superbo in bocca, complesso e pieno al palato.

Abbinamenti: E’ un tutto-pasto, ottimo con ostriche, frutti di mare crudi, e tutti i tipo di pesce.
Servire a 6-8° C in flute.


Gradazione alcolica: 11,40% vol.

Acidità totale: 8,40 g/l

Zuccheri riduttori: 10 g/l

Solfiti: 118 mg/l


  • Condividi su
Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso. OK Maggiori informazioni